Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for aprile 2012

Qualcuno alla Disney assuma Phil Collins come compositore ufficiale perché le sue canzoni di Tarzan e Koda sono una meraviglia…

There are things in life you’ll learn and
In time you’ll see
Cause out there somewhere
It’s all waiting
If you keep believing
So don’t run, don’t hide
It will be all right
You’ll see, trust me
I’ll be there watching over you

Just take a look through my eyes
There’s a better place
somewhere out there
Just take a look through my eyes
Everything changes
You’ll be amazed what you’ll find
If you look through my eyes

There will be times on this journey
All you’ll see is darkness
Out there somewhere daylight finds you
If you keep believing

So don’t run, don’t hide
It will be all right
You’ll see, trust me
I’ll be there watching over you

Just take a look through my eyes
There’s a better place
somewhere out there
Just take a look through my eyes
Everything changes
You’ll be amazed what you’ll find
If you look through my eyes

All the things that you can change
There’s a meaning in everything
And you will find all you need
There’s so much to understand

Just take a look through my eyes
There’s a better place
somewhere out there
Just take a look through my eyes
Everything changes
You’ll be amazed what you’ll find
If you look through my eyes

Take a look through my eyes

Read Full Post »

Pottermore!

Sabato è finita la mia vita da Babbana e sono diventata una Strega!
Finalmente anche io ho fatto shopping a Diagon Alley acquistando calderoni, voluminosi tomi, telescopi e così via. Adesso ho anche un gatto soriano che mi segue in giro per Hogwarts. Un gatto senza nome, purtroppo. Mi fa sentire un po’ Holly Golightly questa cosa… perché non posso dare un nome al mio gatto? Tanto, sappiatelo, anche se non è ufficiale, lui è Tristran. Se lo incontrate, salutatelo così.
Ho anche una bacchetta! Una bacchetta più che cazzuta e piuttosto difficile da usare, stando alla saggezza di Ollivander.

FENICE
Questo è il tipo di nucleo più raro. Le piume di fenice sono in grado di produrre una vastissima gamma di magie, anche se possono impiegare più tempo a dimostrarlo del nucleo di unicorno o di quello di drago. Esse rivelano grande iniziativa, comportandosi qualche volta di loro spontanea volontà: una qualità, questa, che molte streghe e maghi disapprovano.

Le bacchette con il nucleo di piume di fenice sono le più schizzinose in fatto di proprietari, perché le creature da cui provengono sono tra le più indipendenti e distaccate del mondo. Queste bacchette sono difficilissime da domare e personalizzare, e la loro fedeltà si conquista con fatica.

AGRIFOGLIO
L’agrifoglio è uno dei legni da bacchetta più rari; ritenuto tradizionalmente protettivo, questo legno si sposa felicemente con chi può aver bisogno d’aiuto per superare la propria tendenza alla rabbia e all’impetuosità. Non di rado, inoltre, le bacchette di agrifoglio scelgono un padrone coinvolto in qualche pericolosa impresa di ricerca, spesso di tipo spirituale. L’agrifoglio è uno di quei legni la cui efficacia negli incantesimi varia radicalmente a seconda del nucleo scelto per la bacchetta. È notoriamente difficile combinarlo alla piuma di fenice, perché la sua imprevedibilità entra in qualche modo in conflitto con il temperamento distaccato della fenice. Nella remota eventualità in cui una simile combinazione trovi il suo proprietario ideale, tuttavia, niente e nessuno dovrebbe provare a ostacolarli.

Combinazione esplosiva. Insomma, attenti a non fare arrabbiare la mia bacchetta!

E lo smistamento? Sono sempre stata un’ammiratrice di Tassorosso e Corvonero, finire in una di queste due case sarebbe stato ottimo, soprattutto fra i poco considerati Tassi. L’importante era evitare i Serpeverde, comunque. Il Cappello Parlante mi ha interrogata e ha deciso:

Fantastico! Lo so che siamo ultimi e forse lo saremo sempre, ma io sono dove avrei voluto essere ^___^
Avrei voluto mettervi tutto quel che viene detto subito dopo ai neo-Tassi, ma ci sono informazioni segrete che non potevo condividere senza sentire di aver tradito la mia Casa, quindi non lo farò. U_U
Non siamo gli esseri inutili che tutti pensano. Non chiedeteci “What the hell is a Hufflepuff?”

Attenti amici Corvi, la mia bacchetta vi sfida!

PS: OK, la vita ad Hogwarts non è proprio rosa e fiori e non solo per troll e maghi malvagi. Mille mesi di betaggio, ma io trovo che Pottermore non sia stato sviluppato a dovere. Perché non posso vendere le pozioni e far soldi? Perché si finisce ad usare solo un incantesimo? Perché non posso parlare adeguatamente coi miei compagni di Casa? Perché la storia finisce in un giorno? Perché i calderoni più costosi ti fan risparmiare al massimo dieci minuti? Perché non si può far nulla alla Gringott? Perché il mio animale non ha diritto ad un nome? Perché c’è così poco da cliccare? Insomma… speravo meglio, magari aggiusteranno dal secondo capitolo.

Read Full Post »